Archivi tag: valdarno

Archeo Club Valdarno alla raccolta di reperti etruschi

Dar vita a un museo per raccogliere i reperti etruschi, è l’idea che viene lanciata dall’ Archeo Club Valdarno che ha fatto numerose ricerche nella zona.

Molto si sa della storia del Valdarno in età antichissima, con reperti risalenti addirittura al Pliocene (fra i cinque e i due milioni e mezzo di anni fa circa), e tanti documenti di permettono di riscrivere le varie vicende che si svolsero nella vallata dall’epoca medioevale a oggi, mentre gran parte della storia del periodo etrusco è stata sempre poco studiata, anche se grazie all’attività dell’ Archeo Club Valdarno (ottantacinque soci tutti volontari) questa lacuna si sta colmando e una serie di scavi, compiuti in località La Rotta fra San Giovanni e Figline, hanno permesso di fare importatori ritrovamenti.

Archeo Club Valdarno impegnato nella raccolta di reperti etruschi
Archeo Club Valdarno impegnato nella raccolta di reperti etruschi

L’ Archeo Club Valdarno Superiore nasce nel 2002 quando un gruppo di appassionati di archeologia sentì l’esigenza di ufficializzare e legittimare le prime attività di ricerca e tutela del patrimonio archeologico nel proprio territorio: già dal 1999 cominciarono da parte del gruppo, allora composto da un pugno di persone, le prime segnalazioni (il primo ritrovamento in assoluto avvenne in maniera del tutto casuale durante l’aratura di un campo) alla Soprintendenza per i beni archeologici della Toscana della presenza di frammenti ceramici di probabile età etrusca. Gli anni seguenti videro organizzate vere campagne d’ indagine che portarono al primo scavo archeologico nel 2001, che diede subito la sensazione di trovarsi davanti un importante contesto da indagare.

A questo si sono susseguite altre campagne di scavo in cui l’associazione ha affiancato la Soprintendenza non solo con la propria manovalanza ma reperendo i fondi necessari per poter lavorare sul campo, raccogliendo, lavando (attività svolta con acqua fredda e prodotti chimici particolari che aiutano mantenere le caratteristiche originali, poi con spugne e cotone vengono rimossi i residui di terra), restaurando, catalogando tutelando i materiali rinvenuti in questi anni di ricerca.

Località La Rotta- Figline Incisa Valdarno
Località La Rotta- Figline Incisa Valdarno

Il fatto di non avere ritrovato delle abitazioni (solo delle parziali strutture murarie) rendono difficile capire quanti di questi nostri antenati abitassero la zona e si spera che nuove campagne di scavo, che però difficilmente si terranno prima del 2017 riescano a dare delle risposte, mentre il 2016 sarò dedicato al lavaggio, catalogazione e restauro del materiale non ancora interessato da questo processo. Il sogno, vista la grande mole di reperti depositata presso l’ Archeo Club Valdarno, è quello di potere creare un giorno un museo, affinché la comunità prenda conoscenza e possa condividere questo patrimonio.

 

Condivi subito: