Archivi tag: elbabook

Elbabook, il festival dell’editoria indipendente

Dal 18 al 21 luglio va in scena Elbabook, festival dedicato all’editoria indipendente: nel borgo di Rio nell’Elba, la manifestazione porterà sull’isola nel Tirreno oltre 20 case editrici, insieme a scrittori, artisti e giornalisti da tutta Italia

 

È stato l’affiatamento degli editori stessi a permettere la terza edizione: L’orma, Odoya, La Vita Felice, Exòrma, Edicola, Kleiner Flug, Edt e Red Star sono alcuni di quelli che parteciperanno. L’esordio martedì, alle 19.30, è affidato al Premio «Lorenzo Claris Appiani» per la migliore traduzione.

Il concorso, sostenuto dalla famiglia del giovane avvocato scomparso e organizzato dall’Università per Stranieri di Siena, quest’anno premierà un libro tradotto dal russo.

 Elbabook 2017
Elbabook 2017

Sarà presentato e illustrato nei dettagli, martedì prossimo (alle 10, 30) al museo archeologico del distretto minerario, il programma di Elbabook il festival letterario della piccola editoria indipendente che si terrà dal 18 al 21 luglio, in piazza del Popolo a Rio nell’Elba.

Quest’anno corre la terza edizione e gli organizzatori hanno allestito un cartellone denso di appuntamenti. Che sarà ufficializzato, come detto, durante la conferenza stampa, cui interverranno il sindaco di Rio nell’Elba Claudio De Santi, Cristina Sammarco della Fondazione Isola d’Elba, Marco Belli direttore artistico e Andrea Lunghi direttore organizzativo. Interverrà anche Roberta Bergamaschi, che insieme all’Università per gli Stranieri di Siena si è occupata dell’organizzazione del premio “Lorenzo Claris Appiani” per la migliore traduzione dal russo all’italiano.

Lorenzo Claris Appiani

Il premio dedicato a Claris Appiani, il giovane avvocato assassinato a Milano, vuole essere un’ulteriore testimonianza di quanto ci sia bisogno di una società più coesa e meno indifferente nei confronti delle minoranze. La famiglia Appiani è di origini elbane e si è sempre impegnata a sostegno dello sviluppo intellettuale della propria isola.

Anche questa edizione del festival non ha cambiato casacca stile. Che vede autori ed editori seduti allo stesso tavolino del bar a fare quattro chiacchiere in piazza parlando di letteratura. «Alla base dell’iniziativa di riunire la piccola editoria – dicono gli organizzatori – c’è il progetto di riqualificazione turistica e artigianale di Rio nell’Elba, il paese che fu tanto amato da Guibert e

Foucault. Riscoprire un borgo così affascinante, lontano dal clamore delle spiagge più note, unito al panorama che si ha dell’isola, offre la possibilità di esplorare l’entroterra, di sentire l’ospitalità semplice delle persone, la tranquillità e la quiete della sera, la brezza del mare».

 Elbabook 2017
Elbabook 2017

Ma veniamo al programma che è pubblicato su sito del festival.

Si comincia martedì 18 luglio, alle 18 apertura dei bookshop in piazza del Popolo (fino a mezzanotte e 30). Alle 18, 30 sulla Terrazza del Barcocaio, apertura dei lavori con i saluti del sindaco di Rio nell’Elba, Claudio De Santi, dei saluti del Comune di Ferrara, di Giulia Marcucci dell’Università per Stranieri di Siena, di Massimo Granchi del premio Città di Siena, di Carlo Montalbetti main sponsor. Presentazione del premio Claris Appiani: interverranno Roberta Bergamaschi organizzatrice di Elbabook, Luciano Minerva giornalista e autore, Andrea Gullotta dell’università degli Studi di Glasgow, Massimo Maurizio dell’università degli Studi di Torino e Giulia Marcucci dell’università per Stranieri di Siena.

Alle 20, 30 degustazioni in piazza del Popolo e alle 22 in piazzetta Matteotti concerto del banda il Trio delle Meraviglie. A seguire nei giorni successivi il laboratorio dei bambini della scuola “Emilio Agostini”, tavola rotonda “Scusate se il futuro è di carta” Carlo Montalbetti, direttore generale Consorzio Comieco. Dibattito su arte, nuove tecnologie e territorio con Monica Barni, vicepresidente e assessore alla cultura, università e ricerca della Regione.

Giovedì 20 luglio tavola rotonda su immagini e migrazioni con Takoua Ben Mohamed, artista illustratrice e giornalista e Domenico Quirico giornalista della Stampa. Venerdì 21 luglio “Report e Report: Luciano Minerva intervista Sigfrido Ranucci, curatore e conduttore di Report (Rai3).

Il programma completo dell’iniziativa su www.elbabookfestival.com

Condivi subito: