Archivi tag: capalbio

Torna Capalbio libri : 29 luglio – 5 agosto 2017

Torna a distanza di un anno Capalbio Libri, il festival sul piacere della lettura; si terrà da sabato 29 luglio a sabato 5 agosto 2017. L’intero programma nell’articolo.

La manifestazione Capalbio Libri, ideata da Andrea Zagami, con Denise Pardo alla direzione editoriale, è organizzata dall’agenzia di comunicazione Zigzag con la collaborazione del Comune di Capalbio, e si svolgerà in Piazza Magenta, vero e proprio cuore del borgo medievale di Capalbio in provincia di Grosseto con inizio alle ore 19:00.

La principale novità di questa 11a edizione sarà un appuntamento completamente dedicato al piacere di leggere con la partecipazione del Ministro Dario Franceschini e della scrittrice ed editrice Teresa Cremisi.

Capalbio libri : 29 luglio - 5 agosto 2017
Capalbio libri : 29 luglio – 5 agosto 2017

GLI AUTORI E I LIBRI A CAPALBIO LIBRI
Da Alan Friedman e il suo “Questa non è l’America” (Newton Compton) a Maurizio Molinari con “Il ritorno delle tribù. La sfida dei nuovi clan all’ordine mondiale” (Rizzoli), dalla profonda analisi di Francesco Caringella e Raffaele Cantone in “La corruzione spuzza. Tutti gli effetti sulla nostra vita quotidiana della malattia che rischia di uccidere l’Italia” (Mondadori) alla nuovissima opera di Luigi De Magistris, “La città ribelle. Il caso Napoli” (Chiarelettere).
Alberto Asor Rosa presenterà invece “Amori sospesi” (Einaudi), mentre Giovanna Pacheri ci racconterà “Il buio su Parigi. Oltre la cronaca nei giorni del terrore” (Rubbettino). In programma anche l’ultima fatica di Veronica De Romanis “L’austerità fa crescere. Quando il rigore è la soluzione” (Marsilio) e di Marco Damilano, che presenterà “Processo al nuovo” (Laterza).

 

IL FESTIVAL E I PATROCINI
Capalbio Libri è una manifestazione pensata e dedicata interamente ai libri e al piacere di leggere, è un festival che si svolge dal 2007 a Capalbio in provincia di Grosseto nella suggestiva Piazza Magenta. Capalbio Libri vanta del patrocinio del MIBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, del Comune di Capalbio e della Regione Toscana, e il patrocinio e il sostegno della Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE). Dal 2014 Capalbio Libri fa inoltre parte del network Le Città del Libro mentre da quest’anno il Comune di Capalbio fa parte del circuito Città che legge, entrambi coordinati dal CEPELL – Centro per il libro e la lettura. Capalbio Libri è un marchio di Zigzag srl che è l’organizzatore unico della manifestazione.

Per ulteriori informazioni: www.capalbiolibri.it

Guarda il programma di Capalbio Libri 2017 a questo link – >  CL2017_02_locandina_A4

Condivi subito:

Festival Capalbio Libri tante novità

Festival Capalbio Libri diventa adulto. Fra le tante novità anche un talent dedicato a scrittori esordienti

Sono passati 10 anni da quando Andrea Zagami, grande esperto di editoria, sfogliò la prima pagina del grande volume del Festival Capalbio Libri. L’incipit di un piccolo festival cresciuto di anno in anno, fino a diventare «un modello da imitare a livello nazionale per la promozione della lettura» come ha detto di recente il ministro dei Beni culturali Franceschini, che ne ha sottolineato le peculiarità: la bellezza di un borgo antico, la promozione della lettura e delle eccellenze gastronomiche locali.

Festival Capalbio Libri
Festival Capalbio Libri

Le stesse colte da Zagami, frequentatore e amante del borgo maremmano, quando immaginò il suo piccolo grande festival Capalbio Libri. Che quest’anno si è tinto di rosa, con la direzione editoriale affidata a Denise Pardo. Che a sua volta ha scelto per le diverse serate tutte conduttrici donne, con un’unica “quota blu”. Ma il festival in rosa non è l’unica novità di questa edizione. Come raccontano Zagami e Pardo.

«Da 10 anni – dice Zagami – domandiamo a tutti – intervistatori, intervistati, pubblico – cosa è il piacere della lettura. E come si può incentivarlo. Ecco, questo è il nostro obiettivo. E anche il nostro punto di forza. Non a caso Capalbio si prepara ad ospitare gli stati generali della promozione della lettura. E questa è la prima novità. La mia ricetta? Sono convinto che sia fondamentale lavorare sui bambini, che devono avere dimestichezza con il libro».

Festival Capalbio Libri 2016
Festival Capalbio Libri 2016

L’incontro diretto con l’autore, il sentirlo parlare, raccontare, è un valore aggiunto alla lettura?
«Sì, ma non sempre l’autore è anche un grande parlatore. Ad esempio quest’anno la prima sera abbiamo avuto Staino, un vero affabulatore. La gente era incantata. Non tutti sono così, qualcuno ha bisogno del supporto dei giornalisti animatori».

Non c’è il rischio di restare delusi dal conoscere l’amico, l’”altro io” che ci accompagna sulla pagina scritta?
«Assolutamente sì, specie per la narrativa, perché ognuno si fa dell’autore un’idea in totale autonomia. Ma è un esperienza comunque utile».

Dal vostro osservatorio privilegiato, come avete visto cambiare il rapporto fra carta stampata ed e-book?
«L’online è sicuramente inarrestabile, ma il fascino della carta rimane un punto di forza per il lettore. C’è un leggero incremento nella lettura dei device digitali, ma siamo lontani dall’inversione di tendenza. Credo che sia importante abituarsi ad avere più supporti».

L’edizione 2016 del Festival Capalbio Libri vede nuovo rand, nuovo sito, nuovo direttore editoriale…
«Cominciamo a dire che per me- dice Denise Pardo – è come stare a casa: in passato ho partecipato come conduttrice, ho presentato libri e sono stata semplice spettatrice. Alla richiesta di dirigere il festival ho detto subito sì. Questo è un progetto culturale importante, e molto partecipato anche dalla gente di Capalbio. Quest’anno poi abbiamo creato l’associazione “Il piacere di leggere” che ha già più di 250 adesioni per promuovere iniziative e sostenere il Festival Capalbio Libri. Altra novità, il talent. Quest’anno abbiamo ricevuto 107 proposte di autori, molti esordienti, ma noi presentiamo solo 9 libri, e dobbiamo scegliere persone note che richiamano il pubblico. C’è un’enorme quantità di energie sprecate. Il talent è rivolto a giovani fino a 25 anni che presentano un racconto breve. Noi ne scegliamo alcuni da pubblicare in raccolta, e a uno diamo la grande chance: salire su palco di piazza Magenta come un grande autore, oltre al supporto nel rapporto con editori. Un format che potrebbe avere grossi sviluppi ».

Insomma, il Festival Capalbio Libri diventa adulto, e i prossimi mesi saranno decisivi per questa crescita.
«Lavoriamo per questo _ conferma Zagami – fra l’altro vogliamo destagionalizzare le iniziative: non solo agosto, quando c’è il massimo di turisti. In questo ci dà una mano il sindaco di Capalbio Luigi Bellumori, che ha la tessera numero 1 dell’associazione. A giugno intanto ci saranno gli stati generali pe la promozione della lettura, nell’estate 2017 un seminario per addetti ai lavori ma aperto agli appassionati Sul piacere della lettura. Ed è solo l’inizio».

«E iniziative per e con i bambini – conclude Pardo -. Il primo ricordo che ho di mia madre è lei con un libro. Io sono stata allevata alla lettura. Va bene la tv, internet etc. ma leggere, immaginare con la testa è una sorta di viaggio personale, un palinsesto interiore. Tutta un’altra storia.

Condivi subito:

Capalbio libri, parola alle donne

Capalbio libri, festival letterario che si svolgerà dal 6 al 13 agosto nella cittadina in provincia di Grosseto.

Le donne sono le protagoniste della decima edizione di Capalbio libri, festival letterario che si svolgerà dal 6 al 13 agosto nella cittadina in provincia di Grosseto. La conduzione delle otto serate sarà quasi esclusivamente affidata a giornaliste, tranne dell’11 agosto dove salirà sul palco l’unico conduttore della rassegna: Sergio Rizzo, giornalista del Corriere della Sera. A dirigere il festival sarà Denise Pardo, firma de L’Espresso e scrittrice. La decima edizione di Capalbio libri, presentata ieri nella Sala dell’ex consiglio nazionale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo di Roma, conta otto serate con nove appuntamenti e 10 libri da presentare. Molti gli autori e ospiti in programma come il disegnatore Sergio Staino, la giornalista Myrta Merlino, l’ex campione del mondo Marco Tardelli e l’ex direttore del Fatto Quotidiano Antonio Padellaro.

Capalbio libri
Capalbio libri

Il programma di Capalbio Libri.

Si inizia sabato 6 agosto con la presentazione di Alla ricerca della pecora Fassina di Staino al quale seguirà quella de Il fatto personale di Padellaro, domenica 7 agosto. Lunedì 8 toccherà a L’impresa oltre la crisi di Gianluca Comin, mentre il 9 agosto sarà il turno di Scegliere i vincitori, salvare i perdenti di Franco Debenedetti. Mercoledì 10 toccherà a Federico Rampini con Banche: possiamo ancora fidarci?. Giovedì 11 agosto, doppio appuntamento: alle 19 sarà presentato Madri. Perché saranno loro a salvare il nostro Paese di Myrta Merlino e alle 21.30 Lettere a Francesca, il diario di Enzo Tortora scritto durante i sette mesi di carcere e dedicato alla compagna Francesca Scopelliti. Il 12 agosto sarà la volta di La femmina nuda di Elena Stancanelli e il 13, serata finale, quella di Tutto o niente. La mia storia di Marco Tardelli.

In futuro a Capalbio Libri tanto spazio agli autori emergenti.

Oltre agli autori più noti, molti autori emergenti hanno fatto richiesta ad Andrea Zagami, fondatore della rassegna, per poter presentare il proprio libro. “Al festival portiamo solo personaggi pubblici e non c’è spazio per gli autori emergenti – ha spiegato Zagami – ma con il sindaco di Capalbio stiamo pensando di creare un talent per valorizzare tutte le richieste che sono arrivate, in modo che per la prossima edizione un libro di un autore emergente venga presentato durante il festival”.

Capalbio libri
Capalbio libri

Il piacere della lettura.

Nel 2017 ci saranno anche altre novità. “Con la direttrice editoriale Denise Pardo abbiamo un progetto interessante – ha detto Zagami – Iniziare a lavorare sull’indagine sul piacere della lettura. Dall’anno prossimo dedicheremo due giorni interamente a questo: lo faremo con esperti, scrittori, giornalisti e soprattutto con il Centro per il libro e la lettura del Mibact. Il nostro obiettivo è quello di scoprire quali sono i meccanismi per trasmettere il piacere della lettura”.

Dieci anni di Capalbio Libri.

Dal 2007, sono stati presentati 121 libri, sul palco sono saliti 126 autori, 281 ospiti e 161 musicisti. In platea, invece, più di 35.000 persone hanno assistito alle presentazioni in piazza Magenta, dove si svolge il festival.

Condivi subito: